Come iniziare con l'High Ticket Dropshipping nel 2023

How to Start a High Ticket Dropshipping Business

La maggior parte delle persone inizia la propria attività di dropshipping con un metodo comune: vendere prodotti a basso costo con un profitto inferiore al 30%. Ovviamente, non vogliono correre alcun rischio!

Ma ricordate una cosa: alto rischio, alta ricompensa!

Molti pensano che gli articoli ad alto prezzo valgano la pena grazie ai loro margini di profitto più elevati, ed è per questo che appare il dropshipping high ticket.

Pertanto, questa guida vi mostrerà tutto ciò che dovete sapere sul dropshipping high ticket, compresi il significato, i vantaggi e i rischi e i 5 passi necessari per avviare il vostro negozio di dropshipping ad alto prezzo.

Che cos'è il Dropshipping High Ticket?

Quando si parla di dropshipping high ticket, ognuno ha una mentalità diversa su ciò che definisce un prodotto come "ad alto prezzo". La maggior parte ritiene che tutto ciò che supera i 200 € al pezzo sia un prodotto high ticket.

Non esiste una definizione standardizzata di dropshipping high ticket perché, in alcuni casi, ci si può riferire a prodotti con un prezzo al dettaglio di 1.000 € o più.

Quindi, in generale, possiamo dire che ogni prodotto con un prezzo che va da 200 € a 1.000 € o più può essere considerato un prodotto ad alto prezzo per il dropshipping.

Race to E-commerce Success: Enroll in Woocademy’s 7-Day Challenge for Your WooCommerce Dropshipping Store Debut.

Build Dropshipping Store 7 Day Challenge

Pro e contro del Dropshipping High Ticket

La vendita di prodotti in dropshipping high ticket comporta una serie di pro e contro. È necessario comprenderli entrambi prima di avviare un'attività di dropshipping ad alto prezzo.

Pro del dropshipping high ticket

  • Margini di profitto più elevati. I prodotti in dropshipping high ticket vi daranno un ROI (ritorno sull'investimento) più alto rispetto agli altri articoli comuni.
  • Modello di business più sostenibile. Con i prodotti ad alto prezzo, è necessario concentrarsi solo su alcuni articoli specifici. Questo modello significa meno concorrenza e meno influenza dalle tendenze.
  • Riduzione del volume dell'assistenza clienti. Se avete meno clienti, avrete meno richieste support.

Potreste pensare: perché non tutti guadagnano con questo modello? Se fosse così redditizio, lo farebbero tutti, giusto?

Contro del drosphipping high ticket

  • Costi iniziali più elevati. Avrete bisogno di maggiori riserve di liquidità rispetto al dropshipping a basso prezzo.
  • Costo della garanzia. (Meglio trovare un fornitore con garanzia del produttore).
  • Investimento di tempo e denaro.

Come iniziare con il dropshipping high ticket?

Dopo aver letto i pro e i contro del dropshipping high ticket, potreste chiedervi se sia una buona idea iniziare ora.

Vale la pena di provare. Se pensate di no, continuate comunque a leggere perché vi mostreremo i semplici passaggi per avviare un attività di high ticket dropshipping.

1. Selezionare una nicchia di dropshipping high ticket

Concentrarsi sulla giusta nicchia di mercato del vostro negozio può portare la vostra attività a un livello superiore. Potete trovare una nicchia adatta a voi, scegliere prodotti interessanti e iniziare a commercializzarli per il vostro pubblico di riferimento.

Come selezionare una nicchia di high ticket dropshipping? Per queste nicchie, la media delle ricerche mensili deve superare le trentamila unità. Inoltre, ogni nicchia ha bisogno di molti fornitori a livello nazionale per ridurre al minimo i rischi, perché costruire l'intero negozio attorno a un solo fornitore può essere rischioso.

Leggi di più su: Le migliori nicchie per il dropshipping high ticket.

2. Trovare prodotti high ticket

Trovare prodotti high ticket

Per inziare la propria attività di high ticket dropshipping, è necessario conoscere alcuni dei migliori prodotti per l'high ticket dropshipping.

Ci sono anche alcune condizioni da tenere in considerazione quando si vendono articoli di alto valore:

  • Qualità: I prodotti di qualità inferiore ad un prezzo elevato sono un biglietto di sola andata; valutate attentamente gli articoli.
  • Spedizione: I clienti che spendono molto vogliono che i loro pacchi vengano consegnati rapidamente tramite DHL o FedEx.
  • Fornitori: Trovare fornitori competenti e affidabili per costruire un rapporto duraturo con una politica di rimborso decente e un adeguato controllo della qualità.

Tenendo conto di queste condizioni, ecco come andare a caccia di prodotti vincenti:

  • Brainstorming: Tutti abbiamo almeno un'idea per un articolo ad alto prezzo. Cercate tutti i prodotti di alto valore che vi vengono in mente; questo è un ottimo punto di partenza.
  • Hobby: Pensate alle persone appassionate dei loro hobby, come gli sciatori, i ciclisti, i musicisti e molti altri. Di cosa hanno bisogno? Scrivete anche questi prodotti.
  • B2B: le aziende di solito spendono molto di più dei singoli consumatori. Pensate a ciò di cui hanno bisogno organizzazioni come uffici, scuole o ristoranti. Aggiungete anche questi prodotti all'elenco.
  • Tendenze: Vedere i prodotti di tendenza su piattaforme come Amazon, che ha una sezione bestseller, e aggiungerli alla lista.

Una volta aggiunto un numero decente di prodotti, inserite ciascuno di essi in uno strumento di ricerca di parole chiave per vedere il volume di ricerca. Ricordate che, come abbiamo detto, quando scegliete una nicchia, questa deve superare le 30.000 ricerche mensili, non per un singolo prodotto ma per l'insieme dei prodotti che venderete.

3. Fornitori di high ticket dropshipping

I dropshipper, sia che si tratti di un'attività ad alto che a basso costo, hanno tutti una cosa in comune: per avere successo hanno bisogno di buoni fornitori.

I fornitori di qualità, in grado di evadere rapidamente gli ordini, di essere disponibili durante gli orari commerciali e di garantire la qualità dei loro prodotti, sono la base della loro incipiente attività di high ticket dropshipping.

Dal mio punto di vista, queste sono le caratteristiche più importanti da considerare quando si sceglie un buon fornitore per il dropshipping high ticket:

  • Prodotti di qualità - È importante che i prodotti siano in ottime condizioni: questo vi risparmierà grattacapi ed eviterà i resi.
  • Esperienza - Consiglio di avere almeno 3 anni di esperienza nel marketing.
  • Prezzi convenienti - Il prezzo nel dropshipping è fondamentale per renderlo redditizio; con un dropshipping ad alto prezzo, un buon margine di profitto sarà del 30%.
  • Supporto - Se il fornitore impiega giorni per rispondervi, avrete un problema, quindi dovete assicurarvi che la comunicazione sia efficiente.

Trovare un buon fornitore di prodotti high ticket può richiedere tempo e fatica.

Ma non preoccupatevi: di seguito trovate i migliori fornitori professionali per l'high ticket dropshipping.

4. Creare un negozio online di Dropshipping

Creare un negozio online di Dropshipping

Una volta che avete una nicchia, dei prodotti e dei fornitori, avete bisogno di un negozio online per venderli.

Create un negozio online di e-commerce con il vostro marchio e la vostra strategia piuttosto che vendere su piattaforme come Amazon o eBay. È difficile distinguersi da altri marchi che vendono lo stesso prodotto su questi marketplace.

Se cercate tra i negozi in dropshipping, scoprirete che molte persone vi consiglieranno di usare Shopify, e uno dei motivi è che la maggior parte di queste raccomandazioni sono state fatte da Shopify stesso.

Non penso che Shopify non sia buono per il dropshipping, anzi lo è, ma WordPress, con l'integrazione di WooCommerce, è migliore.

WordPress è gratuito al 100% e anche il plugin principale, WooCommerce, è gratuito al 100%. Tutto ciò di cui avete bisogno per avviare un negozio WooCommerce è l'hosting. Per facilitarvi la scelta, ho compilato un elenco dei migliori hosting per WooCommerce.

Con WordPress e WooCommerce, potete utilizzare i plugin. Questi sono gratuiti e premium e vi permettono di aggiungere nuove funzionalità al vostro negozio senza conoscere una sola riga di codice.

Esistono più di 50.000 plugin gratuiti per WordPress, alcuni essenziali come Yoast che fa parte del nostro elenco dei migliori plugin gratuiti. È inoltre possibile trovare plugin premium per importare automaticamente i prodotti da AliExpress o per gestire più fornitori di dropshipping; per questo, ho creato un elenco dei migliori plugin per il dropshipping realizzati da Woosa.

Ricapitoliamo e facciamo un elenco delle cose necessarie per un negozio dropshipping high ticket:

  1. Piano hosting
  2. Nome di dominio
  3. WordPress con WooCommerce
  4. Tema WordPress per dropshipping
  5. Plugin per il dropshipping
  6. Altri plugin per rendere il vostro negozio più funzionale

Tutto qui? Beh, no, c'è la parte di marketing; continuate a leggere qui sotto:

5. Promuovere il vostro negozio di Dropshipping High Ticket

Promuovere il vostro negozio di High Ticket Dropshipping

La realtà è che il vostro negozio online in dropshipping venderà qualcosa solo se riuscirete a far risaltare i vostri prodotti rispetto a quelli offerti da altri negozi online, la maggior parte dei quali sono anch'essi in dropshipping. La formula prevede l'applicazione di strategie di visibilità, marketing e, soprattutto, SEO.

SEO

Dovrete definire ed eseguire una strategia di posizionamento SEO dei vostri prodotti in dropshipping per superare i concorrenti nei risultati dei motori di ricerca (SERP). È importante analizzare la concorrenza e applicare le migliori pratiche SEO per il dropshipping, la ricerca di parole chiave e l'ottimizzazione di titoli e descrizioni migliori, per ottenere un CTR più elevato.

Poiché WordPress dispone già di una funzionalità blog, vi invitiamo a sfruttarla e a pubblicare articoli interessanti che attirino i visitatori del vostro negozio online su argomenti correlati ai vostri prodotti e a lavorare sulle parole chiave relative ai vostri prodotti.

La qualità dei contenuti e la creazione di link sul sito web sono due dei principali fattori che influenzano il posizionamento di Google durante le ricerche.

Se coinvolgiamo i concetti e le parole chiave in contenuti rilevanti, stabiliremo uno degli assi principali per l'ottimizzazione e il posizionamento sul web. Queste informazioni vi aiuteranno a preparare un piano di Content Marketing, ideale per il posizionamento sul web.

La strategia migliore consiste nell'utilizzare la SEO fin dall'inizio e nell'investire in campagne PPC per promuovere contenuti di qualità o offerte specifiche. Gradualmente, quando il motore di ricerca Google avrà indicizzato il vostro sito web, inizierà a comparire il traffico organico.

PPC

Il PPC, a differenza del SEO, è una pubblicità a pagamento, ad esempio su Google o Facebook. In questo caso, Google mostrerà all'utente un link sponsorizzato dal vostro sito web. Il PPC è ideale quando si è nella fase di lancio del negozio dropshipping. Di solito è una strategia rapida ed efficace per ottenere clienti nel breve periodo; tuttavia, è necessario prepararsi in anticipo per attuarla.

Con il PPC potete portare immediatamente traffico al vostro sito web, ma questo non posizionerà il vostro marchio, né lo renderà un punto di riferimento per il vostro settore, cosa che si ottiene solo con l'ottimizzazione dei contenuti.

Quando si implementa una campagna PPC, una buona pratica è quella di sfruttare il suo potenziale per support l'ottimizzazione o gli sforzi SEO. È importante sapere come generare lead o conversioni attraverso il Pay Per Click.

L'importante è indirizzare il traffico verso una landing page in cui promuovere sconti e offerte reali. Se investite abbastanza denaro in un piano di questo tipo, otterrete visitatori più velocemente e conversioni monetarie maggiori. Tuttavia, il PPC non è una strategia redditizia per il posizionamento di un marchio; sarete al punto di partenza non appena avrete consumato il vostro budget.

Il marketing digitale richiede un approccio a lungo termine che può essere costruito solo attraverso la SEO, offrendo all'utente contenuti di qualità sufficiente a risolvere i suoi problemi quotidiani e a migliorare la sua esperienza.

Conclusione:

Questa guida vi ha fornito le chiavi e le informazioni sufficienti per avviare un'attività di high ticket dropshipping con WordPress e WooCommerce.

Come qualsiasi altro modello di business, il dropshipping è solo per alcuni.

Dovete avere un'anima da commerciante, spirito commerciale e capacità di marketing per investire tutto questo nel vostro eCommerce in dropshipping.

Ma se si mantiene la chiarezza, se si è disposti a dare tutti i passaggi, si può forgiare un business più interessante, con input molto più elevati di qualsiasi iniziativa di affiliazione o di altri tipi di business online, in linea di principio, facili da mettere in marcia.

Block "subscribe-newsletter-eng" not found

Block "blog-support-section" not found

×
×